L’ex caserma Fanti sarà ceduta dalla Provincia tramite una procedura di trattativa diretta, con gara ufficiosa tra gli interessati all’acquisto. Dopo sei tentativi di vendita con asta pubblica c’è un’offerta di tre milioni e 500 mila euro

Una offerta che arriva dopo sei tentativi di vendita con asta pubblica andati deserti e che aveva portato la stessa provincia allo spacchettamento del complesso in due porzioni, per renderlo più appetibile di cui uno composto dalla palazzina della polizia attigua alla caserma fanti, ceduta di recente ad una società immobiliare per un milione e 252 mila euro. Soddisfatto della notizia che sull’enorme parte rimanente della Caserma abbandonato da più di 15 anni, una offerta è arrivata, il neo Presidente della Provincia Giandomenico Tomei. Già chiari gli ambiti sui quali i soldi della vendita andrebbero destinati. Tre milioni e mezzo importanti, così come lo erano i 4,8 milioni, che la provincia sborsò nel 2006 per acquistare l’immobile con l’intenzione di concentrare tutti gli uffici dell’ente. Progetto mai iniziato, ma su chi storce il naso per l’investimento non andato a buon fine il Presidente ricorda quanto è successo in questi anni

 

Nel video l’intervista a Giandomenico Tomei, Presidente della Provincia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui