Il Modena calcio ha effettuato tutta la procedura burocratica necessaria per richiedere il ripescaggio in Serie C. Si attende ora il verdetto della Covisoc del 5 luglio con l’ufficialità prevista per il 12

Tutto fatto in casa Modena calcio per quanto riguarda le procedure burocratiche per richiedere il ripescaggio in Serie C. Il club di Viale Monte Kosica nella giornata di oggi ha depositato tutti i documenti sia nella sede della FIGC che in quella della Lega PRO versando anche i 600mila euro totali (300mila a fondo perduto alla Federazione e 300mila per l’iscrizione alla C). Ora non rimane che attendere l’ufficialità in arrivo il prossimo 12 luglio, anche se già da questo venerdì capiremo di più sul futuro sportivo dei canarini. In Serie C sono ad oggi 6 i buchi da riempire viste le non iscrizioni di Albissola, Siracusa e Lucchese, le bocciature di Foggia e Palermo (con i rosanero che ripartiranno dalla D e in B verrà riammesso il Venezia) e Arzachena la cui domanda di iscrizione al campionato era incompleta: tolti i tre posti che verranno occupati dalle riammissioni di club virtuosi retrocessi in questa stagione della medesima serie, gli altri 3 verranno occupati da squadre inserite nella graduatoria ripescaggi della Serie D, dato che di nuovi club under23 non vi è ombra. Salvo clamorosi colpi di scena dell’ultimo minuto, il prossimo anno i tifosi del Modena vedranno la propria squadra tra i professionisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui