In forte crescita il ranking attribuito all’Unimore, che guadagna molte posizioni nella classifica globale delle Università. Merito delle aperture internazionali, dice il Rettore Angelo Oreste Andrisano

La qualità dei servizi offerti dall’Unimore è in crescita più di ogni altra Università in Italia secondo la classifica stilata da QS Ranking. Scala più di 100 posizioni l’Università emiliana e pur rimanendo molto lontana dalle posizioni più elevate, rigidamente occupate da istituti universitari esteri, si aggiudica però un importante traguardo, che premia l’amministrazione attuale. Sono infatti di vivo orgoglio le parole del Rettore Andrisano, che ormai vicino alla pensione, incassa i risultati degli anni alla guida dell’Unimore. È merito anche del contesto collettivo, tiene a sottolineare il Rettore, se in questi anni l’Università è riuscita a guadagnarsi posizioni di sempre maggior rilievo nel panorama italiano. Andrisano si riferisce a un tessuto sociale e istituzionale favorevole al mondo dell’istruzione, capace di credere nell’investimento a lungo termine che l’Università costituisce. L’Unimore però deve intendere i risultati raggiunti come stimolo a raggiungerne altri ancora più elevati, la strada però è tracciata fa intendere il Rettore: internazionalizzazione e aumento delle capacità attrattive dell’offerta formativa, che l’Università è in grado di mettere in campo. 

Nel video, l’intervista di Angelo Andrisano, Rettore Università di Modena e Reggio Emilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui