In occasione della Giornata Mondiale del Donatore l’Avis ha presentato la nuova campagna di comunicazione sulla donazione del sangue dal nome “Prima dono poi parto”

“Prima dono poi parto”, questo lo slogan della nuova campagna di comunicazione 2019 sulla donazione del sangue promossa dalla Regione Emilia Romagna, Avis e Fidas, che è stata lanciata proprio in occasione della Giornata mondiale del donatore. Anche quest’anno, come è avvenuto già l’anno scorso, la campagna ha come testimonial proprio i donatori della nostra regione che hanno voluto raccontare la propria esperienza invitando tutti a donare, soprattutto in estate, che resta il momento più critico per il sistema sangue. Le ferie, le sospensioni per i viaggi all’estero, la sorveglianza sui virus trasmessi dalle zanzare possono mettere a rischio la disponibilità di scorte. La nostra provincia continua ad essere solidale: i numeri nei primi cinque mesi dell’anno segnano un aumento di sacche rispetto al 2018 pari al + 3,28 per cento.

Nel video l’intervista a:
– Maurizio Pizzaroli, Presidente Avis regionale Emilia Romagna
– Giovanni Giuliani, Avis provinciale Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui