Vendite natalizie con il segno positivo. Un incremento che ha riguarda però solo la provincia, a Modena il, invece, trend è risultato stabile. A dirlo un’indagine condotta da Confesercenti Modena

Vendite natalizie con il segno più nel nostro territorio, ma soltanto in provincia, dove è stato registrato un aumento del 15 per cento rispetto all’anno precedente. A Modena, invece, il trend è risultato stabile, segnando una flessione negativa, in alcuni casi del 20%, in quelle zone con pochissima presenza di esercizi commerciali. In ogni caso i consumatori hanno privilegiato i prodotti di alta qualità, in particolare i generi alimentari della tradizione. Bene anche pranzi e cene aziendali. In ripresa l’elettronica, i libri, la bigiotteria e i giocattoli di ultima generazione. Questo in sintesi il quadro che emerge dal monitoraggio effettuato dall’Osservatorio di Confesercenti Modena su circa 150 imprese, tra attività del commercio e pubblici esercizi dei principali centri del territorio. Un incremento lieve, dunque, che ha interessato soltanto una parte del territorio, con Modena che ha visto calare a ridosso dei giorni di festa il volume degli affari. Una flessione causata secondo l’associazione di categoria in particolar modo dalla crescita delle vendite on-line.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui