Seta: confermato lo sciopero di lunedì 20 marzo degli autisti che da tempo stanno protestando contro i vertici dell’azienda

Sarà un lunedì mattina nero per chi solitamente si sposta in autobus: sciopero di 4 ore degli autisti il 20 marzo dalle ore 8.30 alle ore 12.30, nel pieno rispetto delle fasce di garanzia. Lo stop contro i vertici di Seta, con i sindacati uniti, prevede anche un presidio dei lavoratori in piazza Grande, davanti all’entrata del Comune. Il corteo dei lavoratori partirà dalla stazione delle autocorriere in viale Molza alle ore 9 per arrivare nel cuore del centro storico intorno alle ore 10. Dopo il fallimento dei tentativi di conciliazione presso la Prefettura di Modena a metà febbraio e dell’iniziativa del sindacato di base di martedì scorso segnata dall’assenza in via Martiri della Libertà dei vertici di Seta, il ricorso allo sciopero è stato inevitabile. Diverse le rivendicazioni dei lavoratori che contestano all’azienda il ricorso massiccio allo straordinario, scarsa manutenzione e mezzi obsoleti, problemi di sicurezza a bordo dei veicoli per cittadini e lavoratori. Per le sigle Seta ha dato sinora risposte insufficienti per affrontare e risolvere le questioni poste dai sindacati, a cominciare dalle nuove assunzioni di personale, che verrebbero fatte solo con contratti a tempo determinato e lavoratori somministrati. Seta è criticata inoltre anche sul tema della sicurezza per quanto riguarda le ore di straordinario che obbligherebbero i conducenti a turni fino a 15 ore di lavoro, di cui 13 alla guida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui