Mister Pavan dovrà ancora una volta fare i conti con le tante assenze. Tra gli infortunati l’unico recupero sarà quello di Laner

L’amarezza di una sconfitta per certi versi inevitabile nel derby di Coppa Italia con la Reggiana e ora anche la certezza che per la gara di campionato di sabato con l’Albinoleffe continuerà l’emergenza infortunati, con il solo Laner che dovrebbe tornare a disposizione di mister Pavan. Si sta concludendo sotto questi non certo tranquillizzanti auspici una settimana pesante per il Modena, con la contestazione dei tifosi durante il derby di martedì pomeriggio e la lunga conferenza stampa di ieri di Antonio Caliendo, che ha fatto le proprie scuse al pubblico per gli errori commessi in questi ultimi anni. Ma il numero uno canarino ha anche in parte svelato i piani più o meno futuri: nessun ricorso al mercato degli svincolati e pochi sorrisi in vista di sabato perché gli ulteriori accertamenti a cui si sono sottoposti i giocatori out per infortunio hanno dato esiti non troppo positivi. Tornerà a disposizione Laner, che non è mai riuscito a mettere in fila una quantità di allenamenti e partite tali da trovare la miglior forma, mentre rimarranno out tutti gli altri compresi Cossentino e Schiavi, i due giocatori su cui si sperava maggiormente in un recupero. Non ci sarà neanche Basso, che sconterà il turno di squalifica rimediato con l’espulsione di Padova. E non si forzeranno i tempi neanche per Salifu, Giorico e Besea nonostante la mancanza di alternative in mezzo al campo. Per il match contro la formazione seriana si ripartirà, quindi, da Bajner davanti affiancato da Tulissi o Ravasi. Difficilmente Pavan riproporrà Diakité che ha fallito l’ennesima occasione con la prestazione ed il rigore calciato malamente contro la Reggiana. Da valutare in mezzo al campo se affidarsi ancora una volta ad un giovane, Chiossi e Hardy Nana i più titolati, o se lanciare nuovamente Laner al fianco di Olivera, ma l’esperienza insegna che forse potrebbe essere meglio andarci piano per non rischiare l’ennesima ricaduta di una stagione fino ad ora piuttosto complicata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui