Alla vigilia della ripresa delle attività industriali, il presidente di Lapam Modena invita le istituzioni e la politica a prestare più attenzione alle piccole e medie imprese

Siamo ormai vicini alla ripresa dell’attività industriale e artigianale del dopo-ferie, e il presidente della Lapam, Erio Luigi Munari, ha qualche sassolino da togliersi dalle scarpe: ci sono settori in difficoltà, l’agro-alimentare è in caduta libera, il tessile ha subito una sensibile diminuzione degli ordinativi, ma altri settori vanno meglio: le esportazioni crescono, il made in Modena è un marchio che funziona, riconosciuto nel mondo, eppure i margini di guadagno per gli imprenditori sono sempre più risicati. C’è qualcosa che non quadra.

Intervista a Erio Luigi Munari, Presidente Lapam

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui