Dopo tanti anni da avversario, finalmente Roberto Piazza arriva al PalaPanini da allenatore del Modena Volley: per lui la difficile, ma stimolante, eredità di Angelo Lorenzetti

Prima giocatore, spesso in panchina a fianco di Giampaolo Montali, poi vice allenatore di Bebeto e Kim Ho Chul, quando Parma era Parma, nella pallavolo, ed era la nemica più acerrima sul parquet di Modena, quindi assistente storico di Daniele Bagnoli alla Sisley, fino alla sfide più recenti, da capo allenatore di Treviso, Belluno e Cuneo. Adesso, finalmente, a 48 anni, Roberto Piazza arriva al PalaPanini da padrone di casa, da allenatore del Modena Volley. E per il club gialloblu, ha strappato il contratto con il Qatar, che sarebbe stata una nuova bandierina nel suo atlante mondiale di girovago della pallavolo. Ma coach Piazza è onorato di essere qui.

Intervista a Roberto Piazza, coach Modena Volley

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui