Gli uccellini, salvati dai volontari del centro nel corso dell’anno, sono stati liberati dai bambini al Parco della Resistenza

Dalle mani dei bimbi il volo verso la libertà. Come è ormai da tradizione i volontari del centro il Pettirosso di Modena hanno affidato ai più piccoli il compito di liberare 200 uccellini che sono stati salvati nel corso dell’anno dalla mano dei bracconieri e grazie anche alla collaborazione del Corpo Forestale dello Stato. Una gioia immensa per i più piccoli che hanno avuto il compito di aprire le scatole che per l’occasione fungevano da gabbia per i volatili: condizione necessaria che ha permesso ai volontari di trasportare gli animali dal centro di via Nonantolana al parco della Resistenza, che da 5 anni è diventata la location ideale, oltre che simbolica, per far spiccare il volo agli uccellini.

Intervista a Pietro Milani, Responsabile Centro il Pettirosso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui