Il tecnico biancorosso a San Siro va a caccia del quarto risultato utile di fila

Vietato pensare al Palermo. E’ quello che chiede al Carpi mister Fabrizio Castori, che per la sfida di domani a San Siro con l’Inter va alla ricerca del quarto risultato utile di fila. Il tecnico sottolinea come i nerazzurri non abbiamo punti deboli, ma il Carpi deve giocare senza guardare l’avversario, come accaduto nei successi con Udinese e Sampdoria. Senza Gagliolo e Cofie si dovrebbe passare al 3-5-2 coi debutti dal 1′ di Suagher e Crimi, mentre sarà a disposizione l’ultimo arrivato Sabelli per la panchina. 

Castori ha poi toccato anche l’argomento che ha tenuto banco in settimana, quello del diverbio fra i suoi due amici Mancini, che affronterà domani, e Sarri chiuso venerdì dalla pace sancita fra i due dalle Iene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui