Con il nuovo anno è scattato l’obbligo della fatturazione elettronica per imprese e professionisti. Per i primi sei mesi non ci saranno sanzioni per coloro che non assolvono all’obbligo, la disposizione partirà a regime a partire dal 1° luglio del 2019

Fattura cartacea, addio. Da ieri, è entrato in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica, un provvedimento che coinvolgerà molte categorie di partite Iva, fra cui artigiani, professionisti, micro imprese e grandi aziende. La partenza sarà inizialmente morbida perché i primi sei mesi non saranno applicate sanzioni. La disposizione entrerà a pieno regime a partire dal 1° luglio del 2019

Nel video l’intervista a Diego Mattioli, Responsabile servizi e organizzazione di Lapam

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui