Dai dati diffusi dall’Osservatorio di Confesercenti Modena è emerso nel primo trimestre del 2017 le piccole e piccolissime imprese modenesi hanno registrato un lieve incremento nei ricavi. A preoccupare l’associazione è la flessione registrata dal commercio all’ingrosso

Avvio d’anno con il segno più per le piccole e piccolissime imprese modenesi del commercio e dei pubblici esercizi, che tra il 2 gennaio e il 31 marzo del 2017 hanno fatto registrare un lieve incremento dei ricavi del’1,1%. A rivelarlo è stato l’Osservatorio di Confesercenti di Modena che ha specificato che delle oltre mille imprese monitorate il trend positivo è stato segnalato nel settore della ristorazione e degli esercizi del settore extralimentare. Un leggere miglioramento che però non fa esultare gli imprenditori che si dicono preoccupati per il dato negativo relativo al commercio all’ingrosso, un comparto che negli ultimi anni è stato spesso caratterizzato da una crescita costante. La capacità di spesa delle famiglie in questo 2017 resta contenuta penalizzando così gli esercizi di piccole dimensione. Ad ottenere dei vantaggi sono le forme di distribuzione di grande dimensioni e dalle politiche di prezzo molto aggressive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui