L’obiettivo è evitare evitare i disagi dello scorso febbraio, quando l’arrivo di ‘Big Snow’ mise in ginocchio la città

21 mezzi spargisale, 138 lame, 270 persone impiegate, tra tecnici, lamisti e operatori di cooperative. Sono i numeri del piano neve 2015-2016 del Comune di Modena. L’obiettivo è evitare i forti disagi dello scorso febbraio, quando l’arrivo della perturbazione ‘Big Snow’ paralizzò la città.

Da quest’anno il centro di coordinamento è stato spostato in via Morandi, dove ha sede la Protezione Civile. Dopo i disagi dello scorso anno, il Comune si augura anche che in caso di neve, stavolta, la Società Autostrade non chiuda l’accesso ai caselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui