Al via un nuovo strumento on line per conoscere l’opinione dei modenesi sui progetti di riqualificazione urbana

Hashtag Chenepensi: l’opinione on line dei modenesi sui progetti di riqualificazione urbana. Il nuovo strumento del Comune partirà con Piazza Mazzini, luogo storico della città, nata all’inizio del Novecento con l’abbattimento delle vecchie case del Ghetto ebraico, si affaccia sulla via Emilia e sull’area del sito Unesco. Nel 1933 venne realizzato un piano interrato per l’Albergo diurno, che è chiuso al pubblico da circa una quarantina d’anni. Lo stabile è stato recentemente ripulito e un video ne racconta la storia, mostrando la situazione attuale.

Ai cittadini che intendono dare il proprio contributo viene chiesto di esprimersi su come intervenire sulle alberature, sulle modalità di circolazione e di sosta dei veicoli con l’autorizzazione Ztl, sulle iniziative da organizzare in piazza,  sulla pavimentazione e sulle funzioni a cui destinare il Diurno, dopo aver ricordato le varie ipotesi che si sono succedute negli anni: dall’ufficio turistico a spazio espositivo, da deposito per le bici a un “ritorno” alla funzione di bagni pubblici. Per partecipare alla consultazione c’è tempo fino al 10 gennaio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui