Confcommercio interviene dopo la brutale rapina di ieri ai danni del gioielliere di via Selmi

Potenziare il presidio della città e difendere gli esercizi commerciali dal crimine, in particolare nelle ore diurne, è priorità assoluta. A dirlo è Confcommercio Modena dopo la rapina ai danni della gioielleria di via Selmi, a Modena. E’ l’ultimo, grave fatto di una serie di crimini che sono accaduti in queste settimane, sottolinea l’associazione che chiede con forza il potenziamento del presidio della città, soprattutto nelle ore diurne: quelle dove le imprese sono a maggiore rischio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui