Presentata la sesta edizione della rassegna dedicata al cinema documentario: al 5 all’8 novembre concorso, anteprime, retrospettive e incontri con registi

100 pellicole in gara, proiezioni in anteprima, retrospettive dedicate a grandi registi e incontri con addetti ai lavori. A Modena, dal 5 all’8 novembre, torna il Via Emilia Doc Fest: quattro giorni dedicati al cinema documentario. Un genere non più di nicchia, ma sempre più spesso apprezzato anche dal grande pubblico. L’edizione di quest’anno è coniugata al femminile, con diverse opere firmate da registe, molte delle quali modenesi. E poi anche diversi nomi noti del cinema.

Tra le anteprime in programma spicca ‘Napolisam’, affresco sul vissuto quotidiano di napoletani convertiti alla religione musulmana. Attesissimo ospite della rassegna Gianfranco Pannone, che racconterà le barricate di Pama del 1922.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui