Sul caso della vendita delle Farmacie Comunali a Coop Estense si registrano le dure reazioni da parte delle forze d’opposizione. Forza Italia, in particolare, parla di “favore fatto dalle cooperative amiche a Muzzarelli” e di “concorrenza zero” nel settore farmaceutico

Il sindaco Muzzarelli aveva bisogno e Coop Estense si è subito precipitata in soccorso. Dalle forze di opposizione comunali è questa la lettura più accreditata dell’operazione che oggi ha visto passare il controllo delle Farmacie Comunali nelle mani di Finube spa, società del colosso della grande distribuzione. Il Movimento Cinque Stelle parla di “soccorso rosso”. E anche Forza Italia va all’attacco. La partita delle Farmacie si è conclusa diversamente da quanto era stato previsto: inizialmente, l’acquirente maggiormente titolato ad aggiudicarsi le azioni vendute dal Comune sembrava essere la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Poi, qualcosa è cambiato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui