Due tunisini sono stati arrestati dalla polizia per una rapina ad un commerciante indiano. E’ accaduto ieri sera in via Bacchini a Modena

Ferito e minacciato di morte perché ha reagito ai rapinatori. Protagonista della vicenda un commerciante indiano Singh Shangara, titolare del negozio Primizie d’Oriente che si trova in via Bacchini a Modena. L’episodio è accaduto ieri sera intorno alle 23,30. Due tunisini, di 26 e 30 anni, visibilmente ubriachi, sono entrati nel negozio e dopo aver preso alcune birre stavano uscendo senza pagare. Alla richiesta dei soldi da parte del negoziante, i due si sono alterati tanto che uno di loro gli ha lanciato contro un casco ferendolo. Il commerciante non si è lasciato intimorire e prima ha preso un bastone e ha colpito uno dei due rapinatori poi ha chiamato la polizia.

All’arrivo della polizia di stato i due tunisini hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati dagli agenti e arrestati. Oltre ai caschi i poliziotti hanno sequestrato ad uno dei due un coltello a serramanico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui