Ha ottenuto anche il record europeo

Il giorno dopo l’argento ai Mondiali di nuoto a Kazan in Russia, Gregorio Paltrinieri si gode il grande risultato, anche se l’attenzione è già spostata alla gara di domenica con i 1500, la sua specialità. Ieri per il carpigiano è stata una gara tutta all’attacco, anche se si aspettava il ritorno del rivale Sung Yang, ma nei 1500 potrebbe essere un’altra storia. La medaglia è stata accolta con entusiasmo anche da tutti i tifosi di Paltrinieri e tra questi il suo primo allenatore Gabriele Bonazzi che l’ha seguito fino al 2011.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui