Lotta allo spaccio di droga. La Polizia sequestra nella bassa 14 kg di hascisc, pronti per essere venduti anche a Modena.

Blitz della Polizia di Mirandola: 14 kg di hascisc sequestrati per un giro d’affari di 70 mila euro. Gli agenti, affiancati dall’unità cinofila di Sassuolo e Padova, hanno arrestato due marocchini di 32 e 37 anni sorpresi nelle campagne di Medolla e Mirandola con 13 kg di droga suddivisa in panetti da 100 grammi e 1 kg di sostanza stupefacente contenuta in ovuli con il marchio del Barcellone Fc. I due malviventi, con regolare permesso di soggiorno e attualmente disoccupati, compravano partite di hascisc da 500 grammi a 1000 euro, per poi rivenderle al doppio. La droga era destinata alle piazze di Modena e Ferrara. La questura durante il periodo estivo ha annunciato di aver aumentato i controlli, notando un aumento del consumo, soprattutto da parte dei giovani, delle droghe leggere. Intanto le indagini sul caso della bassa modenese, sono ancora in corso e nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori sviluppi scavando nel passato dei due arrestati nel blitz di Mirandola. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui