È un post emozionante quello con cui Vasco Rossi sui suoi profili social ufficiali celebra la notizia della concessione della Medaglia d’Onore per il padre Giovanni Carlo Rossi, internato militare nei lager nazisti deceduto nel 1979. Nelle righe scritte dal cantante di Zocca c’è emozione, frammenti di storia e tutto l’orgoglio di un figlio per il proprio padre che si era ribellato ai nazisti. “Mio padre si chiamava Giovanni Carlo Rossi, faceva il camionista.” – attacca Vasco – “Durante la guerra, dopo l’8 settembre il Carlino Rossi era stato preso prigioniero dai tedeschi all’Isola d’Elba e portato in Germania in un campo di lavori forzati” continua il Komandante nel suo post. Parole che ripercorrono una storia italiana, la storia di tanti altri soldati. “Quando lo hanno liberato, era quasi morto, pesava 37 chili” ha scritto anche Vasco. Ed era stato proprio il cantante a svelare poco tempo fa sempre sui social la storia del padre internato e di come il nome Vasco gli fosse stato assegnato dal papà in onore di un suo compagno di prigionia che gli aveva salvato la vita durante il bombardamento finale. La consegna della medaglia dovrebbe avvenire il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui