All’interno le interviste a:

Dott.ssa Stefania Ascari (direttore distretto Carpi)

Giannina Panini (Presidente di Pubblica Assistenza Croce Blu Carpi)

Chiara Pesci (Direttore struttura complessa)

Azienda USL di Modena e Croce Blu di Carpi insieme per dare nuovamente il via a un progetto per informare, sostenere e accogliere i pazienti che accedono al Pronto soccorso dell’Ospedale Ramazzini di Carpi. Si chiama “Spezza l’attesa” ed è un’iniziativa in cui volontari formati forniranno supporto concreto ai bisogni di pazienti e familiari. Il corso di formazione inizierà ad aprile ma le iscrizioni per diventare volontari sono già aperte. Dopo un periodo iniziale di affiancamento con un tutor, opereranno in autonomia, svolgendo anche un ruolo di raccordo tra gli stessi cittadini e gli operatori sanitari. Il progetto “Spezza l’attesa”, ideato da AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) con la collaborazione di Ausl e CSV (Centro Servizi Volontariato), fornisce la divisa ai volontari, per consentirne un immediato riconoscimento da parte dei  cittadini e  creare un rapporto piu diretto tra paziente ed operatore

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui