Nel video l’intervista a Manuel Locatelli, centrocampista U.S. Sassuolo Calcio

La terza sconfitta consecutiva, patita al termine di una delle peggiori prestazioni di stagione, ha fatto accendere il campanello d’allarme in casa Sassuolo che, sebbene il margine di sicurezza dalla zona retrocessione sia ancora di 5 punti, non può più permettersi passi falsi. Sabato, nell’anticipo delle 18, al Mapei Stadium arriverà un Torino che, così come l’Udinese domenica scorsa, sta attraversando un ottimo momento di forma premiato da buoni risultati che l’hanno fatto risalire in classifica. Manuel Locatelli, dopo un avvio di campionato incerto che per oltre un mese l’ha messo ai margini del progetto di De Zerbi, ha velocemente riconquistato posizioni nel nuovo ruolo alle spalle del trequartista, tanto da diventare inamovibile nello scacchiere del tecnico neroverde. Il Sassuolo attende per domani, al massimo venerdì mattina, l’esito del ricorso presentato per Berardi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui