Nel video l’intervista a Silvano Tagliavini, Portavoce Coordinamento Cispadana No Autostrada, Sì strada a scorrimento veloce

Si sentono presi in giro i membri del comitato No Bretella che da tempo si battono contro la nuova arteria che collegherà il distretto ceramico, tramite Campogalliano, alla rete autostradale. L’incontro di venerdì a Rubiera durante il quale sarebbe dovuta avvenire la presentazione del progetto esecutivo  è stato definito dal comitato solo un’iniziativa politico-elettorale, alla quale il Presidente dell’Emilia-Romagna non si è peraltro presentato. Il gruppo chiede quindi un tavolo in Regione per fare soprattutto chiarezza su alcuni punti della relazione dell’ingegner Costa di Autobrennero Spa. In particolare, il comitato ritiene ci debba essere più trasparenza sulla questione dei caselli, sul pedaggio del tracciato tra Modena e Rubiera e sulle prescrizioni indicate nella delibera del Cipe 2010.  Al centro del nuovo tavolo in Regione chiedono quindi la visione del progetto esecutivo, la valutazione del recepimento delle prescrizioni e, di nuovo, l’illustrazione delle proposte alternative al progetto presentato venerdì. In quell’occasione, le persone contrarie ai discussi progetti di Bretella, ma anche Cispadana, non hanno mancato di ribadire l’impatto ambientale che una nuova autostrada avrebbe sui nostri territori, ma soprattutto hanno sottolineato la necessità di pensare alla mobilità in modo diverso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui