Nel video l’intervista a Luca Bagnoli, commissario cittadino Lega Modena

Piazza San Giovanni a Roma era gremita di persone: circa 200mila secondo le stime degli organizzatori; tra queste, anche centinaia di modenesi. Alla manifestazione unitaria di centrodestra che ieri ha riunito i sostenitori e i leader di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia per dire no al governo giallo-rosso, non sono mancate anche le forze del nostro territorio, per un totale di circa 200 modenesi, tra cui anche il senatore Stefano Corti, che si sono organizzati per essere presenti a piazza San Giovanni. Una folla di bandiere tricolore, ma anche simboli dei tre partiti, ha ascoltato i discorsi dei leader Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi che hanno celebrato l’unità del centrodestra soprattutto in vista delle elezioni regionali. “Da qui al 2020 di vota in nove regioni: se vinciamo in tutte il governo va a casa” è la promessa dell’ex ministro Salvini. E sulla scacchiera delle politiche regionali, l’Emilia-Romagna è lo scacco matto che il centrodestra cerca ed è sicuro di mettere a segno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui