Nel video intervista a Antonio Luciani, Dirigente pronto soccorso Policlinico

Percorsi sicuri rivolti a persone con sintomi respiratori per proteggere i gli altri pazienti e il personale sanitario, in provincia di Modena le strutture sanitarie si sono attrezzate con presidi di medicina avanzata nei punti di accesso ai pronto soccorsi. L’obiettivo è dividere subito chi presenta sintomi riconducibili al coronavirus dal resto dei pazienti. I pazienti che potrebbero avere avuto contatti con persone contagiate seguono un percorso esterno al pronto soccorso. In questa condizione di incertezza e a volte di paura nel pronto soccorso del Policlinico si è visto un calo di pazienti

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui