Il mercato entra nel vivo: arrivato Iniguez, i biancorossi stanno per chiudere col centrocampista uruguayano Federico Gino, mentre per la difesa la nuova posta è quella del milanista Zaccardo.

Primo assaggio di Braglia oggi pomeriggio per il Carpi, che testerà il nuovo manto in misto sintetico dello stadio modenese in vista della sfida con l’Inter. Alle 17 è previsto l’allenamento dei biancorossi a porte chiuse per prendere confidenza col terreno appena rizollato. Sarà la prima sgambata in biancorosso per Gaspar Iniguez, centrocampista classe ’94 sbarcato ieri a Carpi dopo una settimana di attesa per il transfert dall’Argentina. Castori potrebbe anche inserirlo nei convocati contro i nerazzurri. Il mercato per il centrocampo sarà completato da Federico Gino, uruguayano classe ’93 che arriva dallo Sporting Defensor: l’affare è già chiuso, il giocatore attende solo il passaporto comunitario per mettersi a disposizione di Castori. Restano aperte invece le caselle in difesa e in attacco: per la difesa il nome nuovo è quello di Cristian Zaccardo, che non trova spazio nel Milan. In attacco il d.s. Sogliano porta avanti i contatti con Floccari, cui è stato proposto un anno di contratto, ma il primo obiettivo rimane sempre Borriello. Intanto Castori sembra intenzionato a tornare al 3-5-2 contro l’Inter, contro cui mancherà sicuramente Mbakogu, mentre Lollo, Romagnoli e Lasagna al massimo potrebbero recuperare per la panchina. In difesa Gagliolo al fianco di Spolli e Bubnjic, in mediana Wallace favorito a destra su Letizia, Gabriel Silva a sinistra, mentre Fedele, Marrone e Bianco dovrebbero essere i tre centrali. Davanti la soluzione sembra quella di Matos al fianco di Wilczek.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui