Giovedì 18 luglio appuntamento per i bambini e le famiglie con letture e tisana. E alle 20 parte dal Parco Ferrari la camminata verso la Torre

Una serata tra letture e coccole alla Torre della Strega di Fogliano, uno dei luoghi più suggestivi del territorio maranellese. Giovedì 18 luglio alle ore 21 proseguono gli appuntamenti per i bambini e le famiglie alla Torre della Strega con le “Notti incantate”: uno spazio suggestivo per accogliere i bambini con i genitori, per ascoltare, guardare e assaggiare un dolce racconto della buona notte, una coccola prima di andare a dormire nelle sere d’estate. Oltre alle storie sarà offerta una tisana della buona notte. Si consiglia ai partecipanti di portare una coperta, una torcia e una tazza. La Torre è anche il punto di arrivo, sempre nella serata di giovedì, della camminata organizzata dalla Polisportiva Polivalente Maranello con partenza dal Parco Ferrari alle ore 20: un percorso di 8 km tra strade asfaltate, strade sterrate e sentieri. La Torre della Strega si erge sulla sommità delle colline di Fogliano di Maranello: una collocazione che incoraggia a ipotizzarne una funzione di punto di osservazione e vedetta. Si tratta dei resti monumentali di un antico torrione quadrangolare di poco meno di sei metri di lato, attualmente alta circa 7 metri, edificato tra il XIII e il XV secolo d.C., che ricorda la presenza di una struttura fortificata utilizzata come torre di vedetta e di rifugio, appartenente ad un sistema di fortificazione che comprendeva i castelli di Maranello, Spezzano e Montegibbio. Il Planetario di Modena ha individuato questo sito come postazione ottimale per l’osservazione del cielo: per questo motivo sono state collocate in adiacenza alla torre due piattaforme circolari per lo stazionamento degli strumenti ottici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui