L’allevamento di Veronesi, imprenditore originario di Mirandola, era stato segnalato alla trasmissione di Canale 5 “Striscia la notizia” per alcuni decessi sospetti

Alberto Veronesi è morto, il suo corpo in fin di vita è stato trovato ieri mattina nella frazione di Prunarolo a Vergato,dai carabinieri del nucleo operativo di Vergato, che sono intervenuti su segnalazione di alcuni testimoni.

Veronesi, 56enne originario di Mirandola, era il proprietario dell’allevamento “Vignola dei Conti” ribattezzato l’allevamento degli orrori, perché lo scorso anno venne chiuso a seguito del ritrovamento di fosse comuni di cani abbattuti.  Ad intervenire sul caso anche la trasmissione “Striscia la notizia” avvertita da alcuni cittadini di Vergato. 

Sono ancora sconosciute le cause del decesso di Veronesi ma gli inquirenti al momento non escludono alcuna ipotesi. Sono intervenuti sul posto l’ambulanza del 118, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri del nucleo operativo di Vergato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui