Parliamo di natalità. A Modena, lo scorso anno, sono nati 5,600 nuovi bebé, un dato in continuo calo.

I nuovi nati nel 2014 in Emilia Romagna sono stati 36 mila, 6 mila in meno rispetto al 2008. Un calo costante negli anni complice, forse, anche l’aumento dell’età della donna in gravidanza ora sopra i 35 anni, un fenomeno quest’ultimo che riguarda tutta l’Europa.
E’ questa la fotografia scattata dalla regione che ha fornito i dati provinciale. L’indice di natalità rappresenta il numero medio di nascite in un anno ogni mille abitanti e a Modena, in base a seguente calcolo, sono venuti al mondo 5.600 pargoli Un dato che la colloca terza in regione dopo l’area della romagna, che comprende le province di Rimini, Forlì, Cesena e Ravenna e il capoluogo Bologna con 6.400 nuovi nati
Dando invece un’occhiata all’età delle mamme, dei 36mila parti dell’anno scorso, ben 12 mila sono da attribuire a donne tra i 35 e i 44 anni d’età, esattamente un terzo del totale. Soltanto la fascia 35-39 anni supera i 9mila casi. Significativo anche il dato sulle mamme straniere: nel 2004 rappresentavano il 18% del totale. Nel 2014 sono il 30%. Nello specifico, l’anno scorso le madri italiane sono state 25mila, quelle straniere quasi 11 mila.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui