Il comune di Modena chiarisce: nessun nuovo autovelox in città, ma soltanto postazioni diverse da quelle attuali. Ma per l’estate è previsto l’arrivo di un apposito autovelox fisso in tangenziale.

Nessun nuovo autovelox a Modena. Almeno in città. Il Comune tiene a chiarire che i rilevatori di velocità erano e restano tre, ma sono impianti nuovi e verranno posizionati in zone diverse rispetto a dove sono ora. Uno solo dei tre, peraltro, il famoso autovelox di strada Contrada, è considerato uno strumento fisso, con obbligo di presenza della pattuglia della Polizia Municipale. Gli altri due autovelox in dotazione, mobili, saranno viceversa sistemati in diverse zone della città, a seconda delle esigenze legate al traffico e alla sicurezza stradale. L’unica vera novità è rappresentata, quindi, dall’annunciato nuovo autovelox (uno in più, totale quattro!) fisso che verrà sistemato in tangenziale, in una posizione ancora da decidere, ma probabilmente dove la strada induce gli automobilisti a spingere maggiormente sul gas, probabilmente in direzione del casello autostradale di Modena Nord. L’installazione del nuovo autovelox è prevista per settembre: da allora, attenzione perché si rischierà di prendere multe salate non solo in città, ma anche in tangenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui