L’eroe risorgimentale è stato ricordato con una cerimonia in piazzale Primo maggio

Esattamente 184 anni fa, il 26 maggio 1831, Ciro Menotti veniva giustiziato tramite impiccagione su ordine del duca Francesco IV d’Este in quello che oggi piazzale Primo maggio. Oggi, proprio lì, Modena ha ricordato il sacrificio dell’eroe risorgimentale con una cerimonia solenne a cui hanno partecipato le massime autorità locali e anche alcuni discendenti di Menotti.
Menotti, carpigiano di Migliarina, era stato l’ideatore di una sollevazione anti-austriaca fallita per l’improvviso voltafaccia dello stessa duca Francesco IV, che inizialmente sembrava coinvolto nel piano carbonaro. In seguito ad un processo, Menotti fu impiccato insieme al notaio Vincenzo Borelli in piazzale Primo maggio. La sentenza di morte venne pubblicata solo dopo l’esecuzione, allo scopo di evitare possibili disordini e rivolte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui