Sul caso Cpl Concordia, è intervenuto anche il procuratore capo di Modena Lucia Musti, che sottolinea come la Procura geminiana fosse da tempo in contatto con quella di Napoli per vicende che riguardavano la Cpl. In particolare, per l’indagine ancora in corso sui presunti appalti truccati al Policlinico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui