Il rogo è stato domato dall’intervento dei vigili del fuoco

Sul posto sono accorse 6 squadre dei vigili del fuoco, in arrivo da Modena, Carpi, Mirandola e San Felice. Attorno al rudere, definito un ricovero di scarto per la presenza di rifiuti, è presente un cantiere da diverso tempo, ma i lavori di ristrutturazioni non sono mai partiti. A bruciare sono stati gomme, materassi, mobilio di scarto, ma anche materiali di platica, quindi sul posto per i rilevamenti sono intervenuti anche i tecnici dell’Usl e dell’Arpa. Le ipotesi del rogo sono da vagliare, ma non si esclude che la causa possa essere legata al gran caldo di queste ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui