Un uomo è stato arrestato per aver commesso un furto all’interno dell’ospedale

Era ricoverato al Policlinico nel reparto di malattie infettive e aveva pure un braccio ingessato, ma la sua propensione al malaffare è stata troppo forte anche in quella situazione. Non ha resistito e così, in piena notte, si è alzato dal letto, è andato in corsia e ha danneggiato il distributore automatico del caffè rubandovi le monete custodite all’interno. Protagonista della vicenda è un uomo originario di Poggiomarino, provincia di Napoli, con una svariata serie di precedenti alle spalle e che ora dovrà rispondere anche di furto aggravato e danneggiamento. Un malato con il vizietto dei furto, insomma. Ad inchiodarlo sono state le telecamere a circuito chiuso del nosocomio, visionate dalla Polizia di Stato, dopo le segnalazione fatte da un addetto di una ditta di facchinaggio attiva all’interno del Policlinico che aveva notato movimenti sospetti nei pressi della macchinetta del caffè. Gli episodi risalgono, in particolare, alla notte tra il 27 e il 28 giugno. Per lui è subito scattata la denuncia in stato di libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui