Scoperto un piccolo centro dello spaccio

Blitz della Polizia in centro storico: trovati in un’abitazione 19 grammi di Eroina e 20 di aschis suddivise in dosi. Gli agenti hanno seguito uno spacciatore mentre entrava in un appartamento vicino al Duomo, e dopo essersi fatti aprire la porta d’ingresso dal proprietario, un italiano di 38 anni denunciato poi per favoreggiamento, hanno scoperto nello stabile tre tunisini che si stavano nascondendo. Uno dei tre ragazzi è stato arrestato e condotto al carcere S.anna dopo la scoperta dell’ordinanza di custodia cautelare. Il 20enne è stato anche denunciato per ricettazione, nel giaccone infatti aveva le chiavi di un motorino risultato rubato. Sempre a Modena questa notte intorno all’una, sono stati denunciati un napoletano e un ucraino per il tentato furto di bici al Parco amendola. La segnalazione è arrivata da tre minorenni, che si erano accorti della situazione e avevano cercato di fermare i due malviventi, bloccati poco dopo dalla Polizia. Infine gli agenti hanno arrestato due uomini di 55 e 57 anni residenti a Modena, ma nati a Caracas e Matera. I due erano stati protagonisti del furto di un portafoglio in un’azienda di via Carpentieri, ma non avevano fatto i conti con due cittadini che sono partiti nell’inseguimento fino a bloccarli ed attendere l’arrivo delle forze di Polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui