E’ stato realizzato anche grazie al contributo di AMO

Far sopportare meglio le terapie mediche al malato oncologico, in particolare la chemioterapia. Questo l’obiettivo del nuovo ambulatorio di terapie di supporto e continuità assistenziale per i pazienti oncologici. Oggi all’Ospedale di Carpi, grazie al contributo di amo, L’Associazione Malati Oncologici è stato inaugurata la nuova struttura. Nell’ambito dell’assistenza al malato oncologico vanno considerati non solo gli aspetti clinici e psicologici della malattia, ma anche la riabilitazione e la gestione del percorso di cura. In questo modo si può assicurare alla persona malata una migliore qualità di vita durante tutte le fasi delle cure e dell’assistenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui