E’ la quarta edizione che è partita questa mattina anche da Modena per arrivare a Bondeno

E’ partita da piazza Matteotti, l’edizione 2015 della “Staffetta Terremoto Emilia” che quest’anno ha scelto come destinazione Bondeno nel ferrarese. L’iniziativa, con un percorso di 76 km, è promossa per ricordare la tragedia del terremoto del maggio 2012 che ha colpito numerosi centri abitati nelle province di Modena, Ferrara, Reggio, Bologna e Mantova. L’iniziativa, organizzata dalle associazioni podistiche del cratere sismico, ha visto anche la partecipazione del Presidente della Uisp Giorgio Baroni.

Podisti e camminatori, scortati dalle polizie municipali, fanno tappa in cinquanta centri abitati, dove ad attenderli ci sonocittadini, ristori, rappresentanti delle istituzioni. Le staffette via via si ricongiungeranno, fino a ritrovarsi tutte alle porte di Bondeno e a dare il via a quella di Modena è stato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui