L’omaggio a Gino Friedmann, premiato con i tre bicchieri della guida del Gambero Rosso

Sono stati diversi gli ospiti a intervenire sul vino che rappresenta un “omaggio” a Gino Friedmann, discendente di un’influente famiglia israelita, che prima dell’unità d’Italia aveva consolidato una vasta proprietà terriera sui latifondi dell’Abbazia di Nonantola e pioniere della vitivinicoltura cooperativa. L’omaggio a Gino Friedmann, premiato nell’edizione 2015 con i tre bicchieri della guida del Gambero Rosso, è diventato anche un libro scritto dal giornalista Giorgio Melandri, che racconta la storia del vino e del suo territorio. Il lambrusco ormai è considerato un prodotto pop, sta entrando nei salotti buoni e la sua produzione si sta affermando sempre di più sia in Italia che all’estero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui