Si è recuperato l’appuntamento sfumato per la neve di febbraio

E’ stata mobilitazione generale ieri pomeriggio a Serramazzoni per dare ai bimbi delle scuole una festa di carnevale com’era nei programmi prima che il maltempo di febbraio costringesse ad annullare tutto. L’appuntamento è servito adesso per salutare la primavera e con essa l’inizio della lunga serie di eventi che accompagneranno la stagione turistica. Tutto è partito con la sfilata che ha visto i bimbi delle scuole partire da piazza della Repubblica con i loro coloratissimi costumi al seguito della gigantesca “Vecchia” realizzata dai ragazzi di Pompeano, per attraversare il centro e incorniciare poi piazza Tasso con due giri di corteo. Quindi la musica e i balli davanti al municipio, la sfida a colpi di clava alle vecchie pentole sospese da cui sono cadute caramelle, i laboratori di percussioni, i trucchi e, per i più grandi, la pista della macchine radiocomandate che, come novità assoluta, ha riscosso parecchia attenzione. Insomma, alla fine ne è valsa la pena aspettare per mettere in scena lo spettacolo.

Il gran finale ha visto, come nella migliore tradizione del carnevale di Cento, il lancio dei regali dalla terrazza sul bar, e poi la premiazione dei gruppi delle scuole che si sono preparati alla festa con così tanta passione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui