In concomitanza con l’inaugurazione ufficiale dell’Expo, a Modena ieri ha preso il via l’itinerario turistico

E’ il simbolo dell’Expo a Modena, ma l’iniziativa potrebbe andare avanti anche dopo il termine dell’esposizione universale. Ha preso il via ieri, in concomitanza con la cerimonia inaugurale di Milano, il tour ‘Discover Ferrari and Pavarotti Land’, circuito che collega tramite bus navetta le principali attrazioni della provincia modenese per i turisti in visita sul territorio.

Quattordici, in tutto, le tappe previste, a partire ovviamente dai musei dedicati alla Ferrari e a Pavarotti, per proseguire tra acetaie, cantine vinicole, caseifici e i centri storici di Modena, Nonantola e Sassuolo. Il biglietto comprensivo di tutti gli ingressi costa 60 euro a persona. I bus partono ogni mattina dalle stazioni ad Alta velocità di Bologna e di Reggio, da quella di Modena e dal Novi Park. Buon la risposta dei turisti anche stamane, al Mef, dove non tutti però sono a conoscenza del servizio dei bus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui