E’ stata anche illustrata la mostra “il ritorno dell’imperatore”.

I Musei del Duomo ospiteranno la mostra dal 30 aprile al 10 maggio. Turisti e cittadini potranno ammirare anche l’antichissima pergamena, mai esposta prima, che conserva il sigillo con il volto di Carlo Magno. Nel succedersi delle varie dominazioni, le cattedrali costituirono punti di riferimento per la popolazione, ma anche per gli stessi sovrani. Anche i Vescovi di Modena legarono le loro sorti a molti re e imperatori che si contesero il dominio dell’Italia settentrionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui