Nuovo allarme frane in Appennino

Si aggrava di giorno in giorno la crisi frane di questa difficilissima primavera in Appennino, che continua a coinvolgere anche arterie di primo piano come le strade provinciali. Il nuovo allarme si leva sulla sp 24 tra Prignano e Palagano, a 5 km da Monchio. Qui, all’altezza di Pugnago, da venerdì è stato istituito il senso unico alternato a seguito del cedimento di mezza carreggiata, dove si sono aperte profonde crepe con sprofondamento di decine di centimetri e il rischio che il versante trascini giù tutta la corsia. Il punto è critico, visto che è situato in prossimità di una curva, e si trova a poca distanza da un’altra frana che continua ad avanzare: quella sulla rotonda della Volta che congiunge con la provinciale Valrossenna, dove la quantità di terreno in moto è impressionante. Insomma, non c’è pace per la sp 24 fin dal suo inizio a valle, e qui a Pugnago c’è la consapevolezza di una situazione mai così grave, che richiede interventi diversi rispetto al passato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui