Il sole dovrebbe tornare a pasquetta. In appennino tornerà la neve con temperature anche sotto lo zero

La fase stabile di bel tempo che sta caratterizzando lo scenario meteorologico sull’intera penisola durerà fino a venerdì, poi verrà probabilmente interrotta da un brusco cambiamento proprio a ridosso di Pasqua, per la discesa di aria fredda da Nord Europa in grado di “scalfire” il muro anticiclonico sul suo bordo orientale. A Modena ancora per un paio di giorni splenderà il sole con temperature davvero gradevoli che supereranno anche i 20 gradi per quanto concerne i valori massimi che risultano al di sopra delle medie stagionali, ma da sabato la situazione metereologica cambierà portando piogge anche di forte intensità, alternate però a schiarite. Anche sull’appennino emiliano l’inverno non sembra terminato, visto che sabato tornerà la neve sopra i 1000 metri , con temperature rigide al di sotto dello zero. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli previsionali rafforzano le probabilità di una Pasqua piuttosto fresca, con temperature che nel modenese scenderanno di una decina di gradi e con la pioggia che dovrebbe accompagnare il giorno festivo soprattutto al mattino. La buona notizia riguarda invece le previsioni per il giorno di Pasquetta dove il sole ritornerà a splendere, con temperature massime però che non supereranno i 13 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui