I tre sono stati sorpresi a confezionare dosi di eroina in pieno centro

Spacciavano droga in pieno centro storico. Quando la volante della Polizia li ha sorpresi, ieri sera alle 8, non era ancora calato il buio. Erano intenti a confezionare delle dosi di eroina attorno ad un bidone del rusco utilizzato come tavolo di lavoro in via degli Adelardi, a poche centinaia di metri dal Duomo. Ora sono finiti in manette per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e per il reato di clandestinità. Protagonisti della vicenda sono tre tunisini di età compresa tra i 27 e i 40 anni. All’arrivo della Polizia, due di loro sono stati subito bloccati dagli agenti, il terzo ha tentato la fuga, ma dopo un inseguimento e una colluttazione, anche lui è stato ammanettato. I tre sono stati trovati in possesso di 13 involucri di droga, per complessivamente 15 grammi di eorina e 5 di hashish. Uno di loro aveva con sé anche un telefono cellulare e una macchina fotografica rubati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui