BeirutSette ciclisti estoni rapiti il 23 marzo scorso nella valle libanese della Bekaa chiedono in un video pubblicato su You Tube ai dirigenti libanesi, sauditi giordani e francesi di aiutarli a tornare a casa. Nel filmato, della durata di poco meno di due minuti, i sette estoni appaiono in discrete condizioni di salute. Tre di loro parlano a turno, rivolgendosi direttamente al premier libanese, ai sovrani saudita e giordano e al presidente francese: «Per favore, fate tutto il possibile per farci tornare a casa, al più presto», dice uno di loro, parlando lentamente, in inglese. Due settimane fa, il ministro degli interni libanese aveva affermato che i sette ostaggi potrebbero essere stati trasferiti in Siria, anche se aveva aggiunto che «non ci sono informazioni precise».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui