Nel video l’intervista a Andrea Giani, coach Leo Shoes Modena Volley

Fanno festa grande gli oltre 4000 spettatori che al PalaPanini assistono al trionfo di Leo Shoes Modena Volley contro Consar Ravenna nei quarti di finale di Coppa Italia. Nessun turnover per coach Andrea Giani, che parte con Christenson, Zaytsev, Bednorz, Mazzone Bossi e Anderson, con Rossini libero. Modena approccia bene la partita e si porta sul 10-7 e mantiene i 3 punti di gap fin verso fine set, arrivando fino al 23-21. Poi però Ravenna riaccorcia le distanze e i gialloblu riescono ad aggiudicarsi il primo set solo ai vantaggi 26-24. Nel secondo parziale invece è monologo canarino, con un Matt Anderson devastante al servizio che porta i propri compagni sull’8-1. Dopo l’americano è la volta del polacco Bednorz a creare un ulteriore gap che trascina i gialli sul 19-8 e il secondo set si chiude con un devastante 25-13. Il terzo set invece è più combattuto, con Ravenna che prova a reagire e non vuole mollare così facilmente, ma Modena mette il break sul 15-12, per poi mantenere sino alla fine quei tre punti di scarto e chiudere set e match 25-22.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui