Nel video l’intervista a Luciano Foschi, Allenatore Ravenna F.C.     

Fare tre su tre alla guida del Modena da subentrato per Michele Mignani sarebbe un biglietto da visita non indifferente. L’occasione è ghiotta, perché oggi alle 15.15 i canarini affrontano una squadra più che alla portata sulla carta. Guai però a prendere sotto gamba la partita, perché potrebbe rivelarsi fatale. Mister Foschi dovrà fare a meno di due giocatori chiave nel suo 3-5-2, D’Eramo e Selleri: per questo sarà probabilmente più prudente nell’approccio alla gara, mentre in conferenza stampa ha spiegato che tipo di Modena si aspetta. Mister Mignani dovrà fare a meno di Pezzella che non ha recuperato dal problema alla caviglia e schiererà Rabiu al suo posto con de Grazia e Davì mezz’ali. Davanti recupera Rossetti: difficile però vedere il bomber dal primo minuto, possibile la conferma del tridente del secondo tempo di Trieste, con Sodinha dietro a Spagnoli e Tulissi. Difesa a 4 confermata, con la coppia Zaro Ingegneri e Varutti Mattioli come terzini a proteggere la porta difesa da Gagno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui