Non brilla ma vince la Leo Shoes Modena che agguanta il terzo posto in classifica di Superlega a pari punti con Perugia ma con una vittoria in meno. La squadra di Giani si regala un Natale sereno battendo al Pala Panini Vibo Valentia con un 3-1 sofferto all’inizio, quando Zaytsev faticava a trovare il ritmo giusto per imporre la propria forza a rete, ma netto sul finale quando la vittoria nel terzo set della Tonno Callipo Calabria ha fatto capire ai gialloblù che era giunto il momento di alzare la concentrazione per chiudere la gara e dedicarsi agli ultimi regali di Natale. Un primo set combattutissimo, chiuso a 23 per la squadra di Giani che addirittura finisce sotto sul 16-13 salvo poi riprendersi con un gran muro di Mazzone e giocarsela punto a punto fino al 25 a 23. Un secondo parziale rotondo, con Vibo Valentia lasciato a 19, è il preludio ad un terzo set colmo di errori per i gialloblù, con lo Zar che non ingrana e la squadra che fatica a chiudere le giocate, tanto che la Tonno Callipo ne approfitta per volare via e chiudere il parziale 25 a 21. Poi Zaytzev capisce che è ora di fare sul serio, Modena entra in campo decisa a chiudere l’incontro e lo fa in pochi muniti lasciando Vibo Valentia addirittura a 10. Civitanova scappa in classifica, vincendo il big match con Trento ed ipotecando il primo posto ma, in attesa del ritorno in campo già il giorno di Santo Stefano a Padova, il Natale in casa Leo Shoes sarà di quelli carichi di speranza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui